Processi di canonizzazione nella diocesi di Brno

Lettere dalla cella di morte

Le lettere che Don Giovanni Bula ha scritto il 19 maggio 1951, la sera prima della sua esecuzione, formano uno dei pochi ricordi scritti di questo sacerdote che ci sono pervenuti. Queste lettere, scritte nella cella di morte, non furono consegnate ai destinatari, ma depositate nell’archivio, dove sono state trovate soltanto recentemente. Nell’epoca in cui Don Giovanni Bulla è stato giustiziato, i suoi amici più stretti e parenti non hanno potuto consolarsi con la lettura delle sue ultime righe, nelle quali egli esprime un profondo equilibrio e speranza. Tre di queste lettere potete leggerle qui – sono intitolate con l’indirizzo che si trova sulle rispettive buste.

Famiglia Krotková, Vícenice No. 12, posta Moravské Budějovice

Brief für familie Krotková

Ladislav Völkl, strada Losertova, Lipník nad Bečvou

Brief für Herr Ladislav Völkl

Don Cyril Bojanovský, Lukov, posta Moravské Budějovice

Brief für Herr P. Cyril Bojanovský

CZ EN IT DE PL ES
Di nuovo ci ritroviamo, di nuovo vi abbraccerò nel mondo nuovo, dove insieme ai miei conoscenti vi aspetterò già.Jan Bula